Recensione 020 – Una di troppo

febbraio 16, 2011 § Lascia un commento

Autore: Jane Green
Titolo: Una di troppo
(Tit. Or.: The Other Woman)
Edizione: Sperling & Kupfer, 2008
(Ed. Or.: Michael Joseph Ltd., 2004)
Pag. 400
Traduzione: Alessandra Padoan
ISBN: 978-88-6061-214-4

Quando Ellie Black incontra Dan Cooper, capisce quasi subito che è lui l’uomo giusto e quando lui le fa la proposta, è letteralmente esaltata. Non solo è innamorata di Dan, ma non vede l’ora di conoscere la sua famiglia, che la affascina in quando orfana di madre fin da bambina e con un padre decisamente assente.
Ma se all’inizio tutto sembra andare a gonfie vele ed Ellie si sente fin da subito accettata dalla futura suocera, Linda, con il tempo l’ingerenza di quest’ultima diventa imbarazzante, poi fastidiosa, infine decisamente molesta. Ma Dan è il cocco della mamma e non ci pensa proprio a prendere le difese di Ellie con lei. Quando Ellie e Dan diventano genitori la situazione diventa letteralmente ingestibile fino al punto di non ritorno…

Una di troppo affronta l’annoso problema del rapporto con la suocera. Normalmente trovo l’argomento decisamente irritante e angosciante, anche perchè in tutti i chick lit normalmente la suocera è una psicopatica che però alla fine viene perdonata in quanto la nuora realizza che aveva dei problemi. Qui la prima metà del romanzo è piacevole, la parte centrale è snervante e il finale è così buonista e fuori tono che l’autrice l’ha affrontato in modo retroattivo perchè probabilmente non sapeva che pesci pigliare (avete presente il capitolo finale “sei mesi dopo”?) Linda Cooper, la suocera, è decisamente patronizzante: con la scusa di voler trattare Ellie come una figlia entra nella sua vita manipolandola. Ellie da parte sua è così contenta di guadagnare una famiglia che non pone limiti alla confidenza di Linda e una volta travolta non riesce più a trovare la forza di opporsi. Se nella prima parte i personaggi erano anche piacevoli (Linda a parte) nella seconda parte decisamente diventano tutti fastidiosi: Linda è invadente e manipolatrice, Ellie è piagnona e paranoica, i due mariti due amebe.

Una di troppo è una lettura piacevole anche se dopo una prima parte molto carina la storia scade abbastanza e il finale non si può definire davvero soddisfacente. Va bene per un pomeriggio di ozio sul divano o in spiaggia: da leggere e poi dimenticare.

Voto: 3/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione 020 – Una di troppo su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: