Nella mia wishlist [ week 14 ]

aprile 15, 2011 § 3 commenti

The Three Weissmanns of Westport

Cathleen Schine – The Three Weissmanns of Westport

Betty Weissman è appena stata lasciata dal marito dopo quarantotto anni di matrimonio. Esiliata dal suo elegante appartamento a New York grazie all’amante del marito, si riunisce alle figlie di mezza età Miranda e Annie in un cottage in rovina sulla spiaggia di Westport, Connecticut. In questo omaggio devoto e giocoso a Ragione e sentimento di Jane Austen, la sorella impulsiva è Miranda, un’agente letterario coinvolta in una serie di scandali, e la sorella più pragmatica è Annie, direttrice di biblioteca, che si sente in dovere di trasferirsi al cottage per controllare madre e sorella ugualmente capricciose. Questo romanzo arguto e meraviglioso “è semplicemente colmo di piacere: il piacere di leggere, il piacere della Austen, e il piacere che i personaggi giustamente e umoristicamente ricercano… Un trionfo assoluto (The Cleveland Plain Dealer).

Betty Weissmann has just been dumped by her husband of forty-eight years.  Exiled from her elegant New York apartment by her husband’s mistress, she and her two middle-aged daughters, Miranda and Annie, regroup in a run-down Westport, Connecticut, beach cottage.  In Schine’s playful and devoted homage to Jane Austen’s Sense and Sensibility, the impulsive sister is Miranda, a literary agent entangled in a series of scandals, and the more pragmatic sister is Annie, a library director, who feels compelled to move in and watch over her caprcious mother and sister.  Schine’s witty, wonderful novel “is simply full of pleasure:  the pleasure of reading, the pleasure of Austen, and the pleasure that the characters so rightly and humoroursly pursue…An absolute triumph”(The Cleveland Plain Dealer).

The Girl on the Via Flaminia
Alfred Hayes – The Girl on the Via Flaminia

Questo duro romanzo sulla seconda guerra mondiale, originariamente pubblicato nel 1949, si apre con la famiglia Pulcini a Roma, in via Flaminia, ridotta in povertà dopo cinque anni di guerra. Sopravve trasformando il suo ampio appartamento in una pensione e caffè notturno per i soldati dell’occupazione americana: l’acida e insonne “Mamma” Adele procura le ragazze ai soldati, mentre il suo vago e inutile marito, Ugo, e il loro figlio partigiano ribollente di rabbia, Antonio, se ne stanno a guardare (rispettivamente con indifferenza e disgusto). Attraverso un inquilino in partenza, il solitario soldato semplice Robert Guarda organizza la vita presso i Pulcini con Luisa Costa, una bionda italiana che spera di emigrare – e che Robert non ha mai incontrato. Non sono sposati, ma lo lasciano credere a tutti. Robert è stupito dalla ostilità italiana nei confronti degli U.S., mentre Lisa si sente sempre più sminuita e arrabbiata dal senso di proprietà di Robert nei confronti della sua terra sconfitta. Alla fine il loro accordo (“Lei era affamata, io ero solo”) si trasforma in una penetrante e disperata vergogna. Hayes riunisce dettagli autentici e un controllo magistrale in questo melodramma non ancora sopito.

This grim novel of WWII, first published in 1949, opens on the Pulcini family of Rome’s Via Flaminia, reduced to poverty after five years of war. They survive by converting their large apartment into a boardinghouse and nightly cafe for occupying American soldiers: bitter, insomniac “Mamma” Adele procures girls for the soldiers, while her vague, ineffectual husband, Ugo, and their seethingly hostile partisan son, Antonio, look on (in indifference and disgust, respectively). Through a departing tenant, lonely American private Robert Guarda arranges live at the Pulcini’s with Lisa Costa, an young, blonde Italian woman who hopes to emigrate—and whom Robert has never met. They’re not married, but allow everyone to assume they are. Robert is bewildered by Italian hostility for the U.S., while Lisa feels increasingly cheapened and angry at his sense of entitlement over her vanquished country. In the end, their arrangement (“She was hungry, I was lonely”) results in a sinking, hopeless shame. Hayes musters authentic detail and masterly control in this still-crackling melodrama.

Sybill Brinton – Old Friends and New Fancies
Il primo sequel di Jane Austen mai scritto!

Originalmente pubblicato nel 1914, questo sequel affascinante e originale dei romanzi di Jane Austen intreccia le vite dei più amati personaggi di tutti e sei i romanzi della Austen con nuovi personaggi di creazione dell’autrice. Combinazioni inventive portano diverse coppie di amanti attraverso le inevitabili (e divertenti) difficoltà che devono affrontare prima di essere uniti nel finale.
Old Friends and New Fancies è una lettura gratificante per tutti i fan di Jane Austen.

“Questo è il sequel definitivo di Jane Austen. Virtualmente tutti i personaggi lasciati alla fine dei romanzi – in particolare quelli non sposati – devono incontrarsi. Seguono fidanzamenti rotti, qualche falsa pista e minacce di unioni inaccettabili devono essere sopportate prima che le forze del bene prevalgano – Charles Wenz, Membro a vita della Jane Austen Society

The first Jane Austen sequel ever written!


Originally published in 1914, this charming and original sequel to the novels of Jane Austen intertwines the lives of the most beloved characters from all six Austen novels with new characters of the author’s devising. Inventive matchmaking leads numerous pairs of lovers through the inevitable (and entertaining) difficulties they must encounter before they are united in the end.
Old Friends and New Fancies is a gratifying read for any Jane Austen enthusiast.


“This is the ultimate Jane Austen sequel.OVirtually all the characters left standing at the end of the novels-most particularly the unmarried ones-must all meet upO Broken engagements will follow, a few false trails and threatened unacceptable matches must be endured before the Forces of Good prevail.” -Charles Wenz, Life Member of the Jane Austen Society

The Summerhouse Trilogy

Alice Thomas Ellis – The Summerhouse Trilogy

Margaret e Syl si stanno per sposare. Sfortunatamente per Margaret, che vede la sua imminente unione con l’odioso Syl nello stesso modo in cui una nave vede il naufragio. Sfortunatamente per Mrs. Monro, la madre di Syl, che nutre gravi dubbi nei confronti dell’intero universo maschile, suo figlio incluso. Sfortunatamente per Lili, l’entusiastica tentatrice che è disponibile a fare qualsiasi cosa per prevenire questo matrimonio mal assortito, incluso sacrificare se stessa. E urrà per The Summerhouse Trilogy, che segue le minacciose settimane precedenti il matrimonio di Margaret attraverso gli occhi di questi tre parzialissimi narratori. Pregno dell’arguzia e della mesta saggezza delle donne che hanno visto – e sopportato – ogni tipo di cattiva condotta maschile, questa deliziosa e inaspettatamente seria commedia ha ispirato un’acclamato film TV della BBC.

Margaret and Syl are getting married. Alas for Margaret, who views her impending union with the odious Syl in the same way a ship must view a shipwreck. Alas for Mrs. Monro, Syl’s mother, who harbours severe doubts about the entire male gender — not least of all her son. Alas for Lili, the high-spirited temptress who is willing to do anything to prevent this disastrous misalliance, even if that means sacrificing herself. And hooray for The Summerhouse Trilogy, which follows the ominous weeks before Margaret’s wedding through the eyes of these three highly biased narrators. Fizzing with wit and the rueful wisdom of women who have seen — and borne — every species of masculine misbahaviour, this delectable and unexpectedly serious comedy was the inspiration for an acclaimed BBC TV film.

Annunci

§ 3 risposte a Nella mia wishlist [ week 14 ]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Nella mia wishlist [ week 14 ] su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: