Recensione 063 – Arthur and George

maggio 6, 2011 § Lascia un commento

Autore: Julian Barnes
Titolo: Arthur and George
(Titolo italiano: Arthur e George)
Edizione: Jonathan Cape, 2006
Pag.: 512
ISBN: 9780099492733

Julian Barnes è un autore contemporaneo inglese molto famoso, ma purtroppo non l’avevo mai sentito nominare prima di comperare questo libro. Non so perchè, ma ero convinta che fosse un romanzo comico che parlava di un gentiluomo e del suo maggiordomo (probabilmente ho mischiato nella mia testa recensioni di due libri differenti) per cui quando l’ho iniziato e ho capito che si trattava della storia di Arthur Conan Doyle e di uno sconosciuto (ancora) di nome George, è stata una bella sorpresa. Non sono familiare con la vita di Conan Doyle ed è stato interessante leggere del suo gusto per la vita, il suo credere nello spiritismo e il suo impegno civile.

Arthur è perso quando la moglie muore, anche se era malata da tempo, e proprio per questo per anni avevano condotto la vita di due amici più che di marito e moglie, e inoltre Arthur frequentava da molto tempo un’altra donna, quella che diverrà la sua seconda moglie. Nel suo stato di intorpidimento viene scosso da una lettera proveniente da George, l’altro protagonista di questo romanzo. George è un legale di origine indiana (il padre è Parsi e la madre è scozzese) che viene ingiustamente accusato, processato e giudicato colpevole della mutilazione di diversi animali e ha scritto ad Arthur nella speranza di ricevere il suo aiuto per ristabilire la sua reputazione e poter tornare al suo lavoro di legale. Per Arthur questa lettera rappresenta l’occasione di tornare alla sua vita e così i due uomini si incontrano e la loro avventura comincia.

Arthur and George non è un brutto libro ma è freddo e lento. Inoltre all’inizio del libro non capico chi fossero Arthur e George e quale fosse il loro legame. Credo che questo sia un libro per appassionati di Arthur Conan Doyle e per conoscitori della sua vita. Io personalmente non ne sono rimasta ben impressa, con la notevole eccezione del linguaggio e dello stile, squisiti.

Giudizio: 2/5

Julian Barnes is a famous contemporary English writer, but I didn’t know him since I bought this book. I don’t know why, but I was sure this one was a comic novel about a gentleman and his butler (probably I mixed reviews of two different books in my mind) so when I started it and realized it was about Arthur Conan Doyle and an unknown (again) man named George, it was quite a surprise. I am not acquainted with Conan Doyle’s life and it was interesting to read about him, his zest for life, his belief in spiritism and his civil commitment.

Arthur is lost after his wife’s death, even if their last years were spent as friends more than as husband and wife (due to her long illness) and even if he has been seeing for a long time a woman who is going to be his second wife. His numbness is shaken by a letter coming from George, the other protagonist of this novel. George is a half-Indian solicitor who has been wrongly accused, tried and convicted of cattle mutilation and has written to Arthur with the hope of obtaining his help in restoring his reputation in order to keep his job as solicitor. For Arthur this letter is a way to go back to his life and so the two man meets and their adventure begins.

Arthur and George is not a bad book, but it is cold and slow-paced. Moreover, at the beginning of the story I didn’t understand who Arthur and George were, and I their connection. I think this is a book for lovers of Arthur Conan Doyle and experts in his life. I personally was not impressed by it, with the notable exception of its language and style, exquisite.

Rating: 2/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione 063 – Arthur and George su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: