Recensione 066 – Mistero al castello

maggio 10, 2011 § Lascia un commento

Autore: Deanna Raybourn
Titolo: Mistero al castello
(Titolo originale: The Dead Travel Fast)
Edizione: Harlequin Mondadori, 2010
Traduzione: Gigliola Foglia
Pag.: 319
ISBN: non presente

Sono una grande fan della serie di Lady Julia Grey per non appena ho visto questo l’ho comprato. Mistero al castello è un romanzo a sè stante e la protagonista principale è Theodora Lestrange, scrittrice di romanzi gotici sotto nome maschile. Quando suo nonno muore, lasciandola con una piccola rendita, la sorella e il cognato insistono perchè si sposi con il suo editore, che è innamorato di lei. Theodora invece non lo ama e non ha nessuna intenzione di accasarsi: desidera infatti affermarsi come scrittrice e mantenersi grazie alla sua penna. Per cui, quando la vecchia amica Cosmina la invita presso il castello del suo fidanzato in Romania per assistere al suo matrimonio, coglie l’occasione al balzo. Quando raggiunge il castello, però, si ritrova in una situazione strana e misteriosa…
Se cercate qualcosa di simile ai misteri di Lady Julia Grey, lasciate perdere. Questo è solo un romanzo piatto con personaggi piatti e una trama piatta. Il romanzo ha una bella atmosfera perchè l’autrice sa scrivere, ma è pieno di clichés e decisamente melodrammatico: quasi un’involontaria parodia del genere gotico.
Giudizio: 2/5
I am a fan of the Lady Julia Grey series so when I saw this one I decided to buy it. The Dead Travel Fast  is a stand-alone novel and the main character is Theodora Lestrange, a writer of gothic novels. When her grandfather dies, leaving her with a little income, her sister and her brother-in-law insist that she marries her editor, who is in love with her. Theodora, however, is not in love with him and does not wish to set herself as a married woman. On the contrary, she wants to gain a reputation as a writer and to support herself by her pen. Thus, when her friend Cosmina invites her to her fiancé’s castle in Rumania in order to attend her marriage, she seizes the opportunity. When she reaches the castel,  however, the situation seems strange and mysterious…
If you are looking for something similar to the Lady Julia Grey series, don’t bother. This is just a flat novel with flat characters and a flat plot. The novel is quite atmospheric because Raybourn knows how to write, but it is full of clichès and really melodramatic: quite an unintentional parody of the Gothic genre.
Rating: 2/5
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione 066 – Mistero al castello su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: