Recensione 068 – The Bachelors

maggio 15, 2011 § Lascia un commento

Autore: Muriel Spark
Titolo: The Bachelors
(Titolo italiano: Gli scapoli)
Edizione: Penguin, 1988
Pag.: 215
ISBN: 9780140019100

The Bachelors di Muriel Spark è uno strano libretto. La storia è ambientata a Londra, ma non è Londra la metropoli che ci viene presentata, bensì una piccola città nella città. Stiamo parlando di alcune aree di Londra, come Queen’s Gate, Kensington e King’s Road, dove c’è la più alta concentrazione di scapoli.
Il protagonista del romanzo (o per lo meno il personaggio principale) è Patrick Seton, un medium spiritualista, che è innamorato della bella Alice. Alice ha scoperto di essere incinta e Patrick non ne è molto felice, ma Alice ha deciso che vuole tenere il bambino e che vuole sposare il suo fidanzato. Nel frattempo, Patrick è l’oggetto di un’indagine di contraffazione e tutti gli altri personaggi sembrano in qualche modo essere coinvolti.

The Bachelors è stata una lettura deprimente perchè nessuno dei personaggi si comporta bene e non ci sono nobili sentimenti. D’altra parte non ci sono neppure genii del male, ma solo piccole persone grette e meschine. Più di tutto ho trovato la trama confusa e i dialoghi fastidiosi. Non sono stata nemmeno capace di capire il finale, devo ammettere. Speravo in qualcosa di diverso. E’ divertente come, nonostante sia sempre difficile per me il rapporto con Muriel Spark, io continui comunque a cercare e leggere i suoi libri.

Giudizio: 2/5

The Bachelors, by Muriel Spark is an odd little book. The story is set in London but it is not a metropolitan city we get to know, since a little town within the city. We are talking about some areas of London, such as Queen’s Gate, Kensington and King’s Road, where there is the greatest concentration of bachelors.
The main character is Patrick Seton, a spiritualist medium. He is in love with beautiful Alice, who has recently discovered to be pregnant. Patrick is not very happy about this, but Alice now wants to keep the baby and get married. In the meanwhile, Patrick is being investigated in a case of forgery and all the other characters somehow get involved in his case.
 
The Bachelors was depressing reading because every character behaves poorly and there are not noble sentiments. Above all, I found the plot very confusing and the dialogues annoying. I was not even able to understand the ending, I must admit: I was hoping for something different. It is funny how I always find it difficult to deal with Muriel Spark’s novels and yet keep on reading them.

Rating: 2/5
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione 068 – The Bachelors su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: