Recensione 095 – Dead in the family

luglio 20, 2011 § Lascia un commento

Autore: Charlaine Harris
Titolo: Dead in the Family
(Titolo italiano: Morto in famiglia)
Serie: Southern Vampire Mysteries, #10
Edizione: Ace Books, 2010
ISBN: 9780441018642

Dead in the Family (Morto in famiglia in italiano) è il decimo libro della serie di Sookie Stackhouse scritta da Charlaine Harris. Nel libro precedente Sookie aveva sofferto molto durante la breve ma crudele guerra delle fate, sia fisicamente che emotivamente. Ora si sta riprendendo, ma come al solito i problemi tornano a bussare alla sua porta. Il creatore di Erik, Appius Livius Ocella, si presenta all’improvviso accompagnato dalla sua ultima creazione: niente meno che Alexei Romanov. Alexei è un vampiro problematico e Ocella sembra pensare ad Erik come sua ultima risorsa. Bill sta ancora male a causa dell’avvelenamento da argento, e si rifiuta di chiamare l’unica persona il cui sangue lo può salvare. Alcuni esseri fatati si aggirano nella proprietà di Sookie, e perfino i mannari stanno avendo ancora problemi dopo essersi rivelati al mondo umano.
Decisamente un libro ricco. Mi è piaciuto molto vedere Sookie alle prese con il piccolo Hunter. E’ stato anche interessante un Erik messo in una nuova posizione a causa della presenza del suo creatore. Non mi piace molto l’idea di Sookie romanticamente coinvolta con un essere soprannaturale, più che altro perchè sembrano sempre essere soggetti a tutta una serie di regole feree, che impedisce loro di fare ciò che vogliono (un’interessante contraddizione, dal mio punto di vista). Ma se deve essere, direi che Erik è la scelta migliore. E mi è anche piaciuto il finale, per quanto inverosimile.
Giudizio: 4/5
Dead in the Family is the tenth book in Sookie Stackhouse series by Charlaine Harris. In the previous novel Sookie had greatly suffered during the brief but cruel Faery War, both physically and emotionally. Now she is recovering, but soon it’s problems time again. Eric’s maker, Appius Livius Ocella shows up together with his other creation: nothing less than Alexei Romanov. Alexeis is a problematic vampire and Ocella seems to think Erik is his last chance to help him. Bill is still suffering from silver poisoning and is unwilling to contact the only person whose blood would be a cure for him. Some fairies have been wandering on Sookie’s land and even the two-natured have problems since their revelation to the human world.
Definitely a rich book. I was happy to see Sookie relating to little Hunter. Moreover, it was interesting to see Erik in a new position, due to the presence of his maker. I don’t like very much the idea of Sookie being romantically involved with a supe, just because these beings are always governed by strict rules and seldom free to do as they like (interesting contradiction, from my point of view) but if it has to be, I think Erik is the best choise. I liked very much the ending, incredible as it is.
Rating: 4/5
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione 095 – Dead in the family su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: