Nella mia wishlist [ week 39 ]

ottobre 3, 2011 § Lascia un commento

Marco Presta – Un calcio in bocca fa miracoli

Il protagonista di questo libro è un vecchio scorbutico, vitale, simpaticissimo, che fa i conti con l’ostinazione della sua prostata, con un’insana passione per la portinaia e con la sua amicizia per Armando, aspirante Cupido in pensione.
L’ironia e il caratteraccio invecchiando migliorano come la grappa, per questo ci diverte così tanto la sua voce cinica, borbottante, capace di battute fulminanti sempre in bilico tra la sciocchezza e il colpo di genio.
Dentro quella voce, poi, ne sentiamo guizzare un’altra che conosciamo bene: quella di Marco Presta, autore della trasmissione cult «Il ruggito del coniglio».

Winifred Wolfe – Un matrimonio perfetto


Esiste un metodo infallibile perché una coppia possa restare unita nel tempo? A quanto pare sì, secondo questa divertente e sofisticata commedia sulla natura dell’amore e del matrimonio. La giovane Chantal possiede un fascino irresistibile, per quel misto di anticonvenzionale sangue francese che le deriva dalla madre e di conformista sangue americano proveniente dal ramo paterno. La sua bellezza fa girare la testa ai migliori rampolli di Boston, senza che lei riesca a decidersi su quale scegliere. Quando si trasferisce a New York con la famiglia e conosce il fotografo Eugene Wright, capisce che è lui quello giusto. Eugene è il classico scapolo impenitente, circondato da belle ragazze con le quali intrattiene simpatiche “amicizie” a cui non intende rinunciare. Ciononostante si ritroverà felicemente sposato prima di quanto non creda. Per un po’ la loro vita procede idilliaca, finché non arrivano i primi litigi. Sconsolata, Chantal si confida con la madre che le rivela il metodo con cui ha realizzato un matrimonio perfetto. Incredula, la ragazza prova ad applicare la prima regola, scoprendo che funziona a meraviglia! È l’inizio di una seconda luna di miele per la coppia, fino a quando il segreto non viene a galla.

Martin Gaite Carmen – Cappuccetto Rosso a Manhattan

Una nonna che vive tutta sola, ricordando i bei tempi in cui cantava nei music hall. E una nipotina che va a portarle la torta di fragole della mamma. Un amabile lupo pasticciere e un “bosco” che in realtà è un’isola piena di grattacieli… Sì, questa è proprio Cappuccetto Rosso riscritto da una scrittrice che ne ha preso spunto per regalarci una surreale fiaba urbana sulla libertà.

William P. Kinsella – Shoeless Joe

Ray Kinsella, agricoltore dell’Iowa, vive con la moglie Annie e la figlia Karin in una fattoria. Una sera sente una voce misteriosa che gli dice: «Se lo costruisci, lui verrà». Sulla scia di questa esortazione inizia l’avventura che lo porta a costruire un campo da baseball tra le piante di granturco
dove torna a giocare «lui», il suo eroe, il campione Shoeless Joe Jackson, coinvolto nello scandalo dei Black Sox del 1920. In compagnia di J.D. Salinger, strappato dal suo esilio volontario sulle montagne del New Hampshire, Ray intraprende un viaggio attraverso le strade d’America.
L’aiuto dello scrittore si rivela decisivo per realizzare il campo dei sogni…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Nella mia wishlist [ week 39 ] su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: