Recensione 190 – A Dance With Dragons

gennaio 20, 2012 § 2 commenti

Autore: George R. R. Martin
Titolo: A Dance With Dragons
(Titolo italiano: I guerrieri di ghiaccio – traduzione parziale)
Edizione: Bantam ebooks, 2011
Pag.: 1008
ISBN: 9780553905656

A Dance with Dragons ( A Song of Fire and Ice, #5)

Atteso da anni (e non è un modo di dire) A Dance With Dragons è il quinto volume della famosissima saga di George R. R. Martin, quinto su una scaletta attualmente composta da sette volumi. Dire che ho smaniato per questo romanzo sarebbe dire ancora molto poco. Ho iniziato a leggere questa saga molti anni fa, quasi in una vita diversa, e i volumi editi da Mondadori (due o tre per ognuno dei tomi originali) mi hanno accompagnato per molti anni. Vi rimando a wikipedia per una cronologia delle pubblicazioni originali e in traduzione.

Il primo intoppo c’è stato con la pubblicazione di A Feast for Crows, il quarto volume originale, già particolarmente atteso e pubblicato a cinque anni di distanza dal precedente. A Feast for Crows dava la sensazione che Martin si fosse perso un po’ per strada, con qualche allungamento di brodo qua e là. A Dance With Dragons conferma l’impressione: i personaggi di Martin viaggiano in circolo, non succede quasi mai nulla di interessante e quando l’autore decide di smuovere le acque lo fa con dei colpi di scena talmente teatrali che non si sa mai se una persona è morta o fa finta. C’è troppa dispersione, troppo spazio dedicato a personaggi minori e troppo spazio dedicato alle elucubrazioni mentali dei personaggi maggiori, salvo poi troncare quando si tratta di far procedere quella strana cosa chiamata ‘trama’.

Dopo tanti anni, e tante bellissime pagine, mi dispiace davvero dirlo, ma può essere che per me la saga di Martin finisca qui. Non ci metto la mano sul fuoco, perché sono nota per essere maniacale per quanto riguarda le saghe, ma è ovvio che a questo punto, a meno che Martin non tiri fuori il coniglio dal cappello, per me la lettura sarebbe solo uno svogliato obbligo. Peccato!

Giudizio: 2/5

Annunci

§ 2 risposte a Recensione 190 – A Dance With Dragons

  • Phoebes ha detto:

    mannaggia, mi spiace immensamente leggere questa recensione, perché è u po' quello che temevo. Gli ultimi libr che ho letto (me ne manca ancora qualcuno prima di questo) mi sono piaciuti molto, però già avvertivo un po' quella eccessiva voglia di allungare il brodo, di non arrivare mai a nulla di compiuto.Comunque io la saga penso che la finirò comunque, sono troppo curiosa di sapere che conlclusione ha immaginato Martin. Chissà quanto tempo ci sarà da aspettare, però!

  • Roberta ha detto:

    Eh mi sa che i tempi saranno biblici purtroppo! Mi auguro che Martin prima o poi riesca davvero a tirare le fila di questa ormai gigantesca storia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione 190 – A Dance With Dragons su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: