Riepilogo di gennaio

febbraio 1, 2012 § Lascia un commento

Questo mese sono riuscita a mettere in pratica il mio proposito di leggere meno (11 libri), con più calma, scegliendo più in libertà, e senza necessariamente recensire _tutti_ i libri che leggo. In lettura attualmente La coscienza di Zeno di Svevo e The Wife’s Tale di Lori Lansens.

R187 Kate Morton – Il giardino dei segreti 5/5
R188 Nikos Kazantzakis – Zorba il greco 3/5
Banana Yoshimoto – High & Dry. Primo amore 3/5
R189 Rubén Gallego – Bianco su nero 4/5
Marie-Aude Murail – Nodi al pettine 4/5
R190 George R. R. Martin – A Dance with Dragons 2/5
R191 Richard Mason – Alla ricerca del piacere 3/5
R192 Frances Hodgson Burnett – The Secret Garden 4/5
R193 Jeffrey Eugenides – La trama del matrimonio 5/5
Claudia Schreiber – La felicità di Emma 3/5
R194 Elizabeth Gaskell – Cranford 4/5

La palma del migliore di questo mese viene contesa da Il giardino dei segreti e La trama del matrimonio, entrambi di autori che seguo e conosco bene (e nel caso della Morton, per fortuna ho ancora un libro suo da leggere). Bellissime sorprese The Secret Garden (incredibile che non l’avessi mai letto prima) e Cranford, che mi hanno fatto scoprire due scrittrici che ho tutte le intenzioni di conoscere meglio. Bianco su nero di Gallego è stata un’esperienza intensa. Nobilitante da un lato, angosciante dall’altro. Massimo rispetto per l’autore. Il resto delle letture di gennaio è composto da librini piacevoli (la conferma della Murail, un nuovo libro della Yoshimoto passabilmente buono, un libro di Mason che mi è piaciuto più di quanto non sembri ma attende un seguito, ecc.). Sono uscita dalla mia zona di conforto con Zorba il greco di Kazantzakis, che sono comunque contenta di aver letto, anche se non è precisamente il mio genere. La grande delusione del mese è _davvero_ grande: il nuovo libro di Martin, tanto atteso, non mi è piaciuto per nulla. Non mi ha appassionato, anzi, mi ha davvero annoiato e fatto pensare che non seguirò più questa serie, e forse (ma solo forse) regalerò i volumi che possiedo. Una storia d’amore finita? Vedremo… anche perché quando uscirà il prossimo libro, forse mi sarò addirittura dimenticata chi è Martin!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Riepilogo di gennaio su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: