214 – The No. 1 Ladies’ Detective Agency

aprile 30, 2012 § 1 Commento

Autore: Alexander McCall Smith
Titolo: The No. 1 Ladies’ Detective Agency
(Titolo italiano: non tradotto)
Edizione: Anchor 2003 (1998)
Pag.: 235
ISBN: 9781400034772

The No. 1 Ladies' Detective Agency

Questo è il primo volume della serie dedicata a Precious Ramotswe, titolare della Ladies’ Detective Agency N. 1 di Gaborone, in Botswana. La serie è bellissima: una trama gialla lieve è lo spunto per parlare della vita di Precious, del Botswana, e di tutte le persone che lo rendono un paese apparentemente favoloso. Certo se dovessi mettere il dito nella piaga sottolineerei che l’autore è maschio, bianco e di origini scozzesi (è nato in Zimbabwe ma non conosco la sua vita) e che quindi la sua scelta di parlare di una donna, nera e africana non può che essere definito politicamente scorretto o per lo meno che la sua narrazione è inevitabilmente poco veritiera. Poiché però non siamo in aula, ma sto parlando di questa serie che leggo per diletto, sottolineo invece quanto sia piacevole leggere della vita di Precious, del suo approccio morale ma mai bigotto alla vita e alle sue vicissitudini, dell’evidente amore per l’Africa e in particolare per il Botswana (sia di Precious che dello stesso autore) delle piccole vicende quotidiane che sono però alla fine le più importanti per ogni persona.

The NO. 1 Ladies’ Detective Agency non è mai stato tradotto in italiano, nonostante lo siano tutti i successivi della serie (tranne gli ultimi due, ma sono convinta che sia solo una questione di tempi tecnici). Secondo me il motivo risiede nel fatto che questo volume risulta molto più frammentario rispetto ai successivi (io finora ho letto Le lacrime della giraffa, Morale e belle ragazze e The Kalahari Typing School For Men). L’autore qui sembra ancora non aver deciso bene che piglio dare alla narrazione, e se è vero che, da conoscitori della serie, è certamente bello leggere del padre di Precious, della sua apertura dell’agenzia investigativa, e della proposta del signor Matekoni, è altrettanto vero che il romanzo si legge come una serie di raccontini che hanno come comune denominatore la protagonista Precious. Anche le vicende investigate sono parecchie e risolte nel giro di una paginetta. Diciamo che il talento di Alexander McCall Smith si è sicuramente raffinato nei volumi successivi e questo libro non è sicuramente imperdibile, ma se volete approfondire la conoscenza dei suoi protagonisti ricordate che è sempre una lettura piacevole.

Giudizio: 3/5

Advertisements

§ Una risposta a 214 – The No. 1 Ladies’ Detective Agency

  • fridavp ha detto:

    Be' africa e storie gialle, un connubio insolito ma appassionante e mi incuriosice non poco .A proprosito di storie di misteto, se ve la cavate con le storie misteriose e siete i primi a scoprire il colpevole nelle storie a tema, allora vi fara' piacere giocare a "Misfatto in casa Felice" indetto da Groupama.Io l'ho socperto grazie alla community di zzub di cui faccio parte,è da diverse settimane che lo seguo.Basta iscriversi al sito:www.misfattoincasafelice.it e sfoggiare le vostre armi investigative.In palio divani Doimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo 214 – The No. 1 Ladies’ Detective Agency su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: