262 – A Kind Man

settembre 14, 2012 § 3 commenti

Autore: Susan Hill
Titolo: A Kind Man
(non tradotto in italiano)
Edizione: Chatto & Windus, 2011
Pag.: 209
ISBN: 9780701185916

A Kind Man

Conoscevo già Susan Hill per aver letto, molti anni fa, La donna in nero (da cui recentemente è stato tratto un film con Daniel Radcliffe, The Woman in Black) che ricordavo piacevole ma anche di impostazione classica, senza grosse sorprese. Adesso mi viene il dubbio di non averlo letto con la dovuta attenzione (o forse mi è mancata proprio la maturità letteraria).

A Kind Man è la storia di un matrimonio, quello tra Eve e Tommy, ambientata in una cittadina industriale senza nome (indicativamente sembrerebbe una cittadina del Nord dell’Inghilterra) e in un periodo non specificato (ma di forte depressione economica). E’ anche una specie di parabola e assomiglia ad una fiaba, per via di un unico elemento, su cui però si impernia tutta la narrazione. La città della storia è ricca di industrie, che danno lavoro a uomini e donne abituati ad una vita di duro lavoro, di povertà e di vecchiaia prematura. Non esiste uno stato sociale, ed è il medico del paese a fornire volontariamente la propria opera in forma gratuita, dove necessario.

Quando Eve conosce Tommy, decide di sposarlo perché è un uomo gentile, anche se il loro rapporto è privo di scintille (la madre di Eve a proposito dell’idea di una sua amica di vecchia data di risposarsi, le chiede: ‘Is he a kind man?’ Somehow, it took them all by surprise. It was not what they had been expecting, which had perhaps been a thought  of money or work or an existing family, where they might live, Nelly Holmes’s old father. Any of that. Is he a kind man? Yet Eve had seen at once that it was the only question that mattered and contained everything else within itself and Nelly’s reply. Is he a kind man? The rest would follow. Or it would not. (12)) e perché la sorella Miriam, più giovane di lei, si è già sposata. Dopo il matrimonio e il trasferimento presso una casa in campagna, però, Eve si rende conto che è davvero innamorata del marito, gentile, rispettoso e servizievole, e che la loro è una vita davvero felice. La loro felicità raggiunge il culmine con la nascita della figlia, Jeannie Eliza. Quando la bambina muore a causa di una breve e violenta malattia, i due coniugi sprofondano in una tristezza e in un dolore indicibili, eppure descritti superbamente dalla Hill. Ben presto Tommy comincia a mostrare segni di deperimento fisico e si ammala gravemente. E’ a questo punto che succede qualcosa che cambia la loro vita.

A Kind Man è un romanzo dalla trama avvincente, grazie anche all’effetto di sospensione che l’autrice riesce a creare con la sua narrazione meravigliosa, in cui un piccolo dettaglio qua e una frase espressiva là riescono a rendere più di mille parole, in un’economia letteraria che rende il romanzo (o novella) perfetto. La Hill non cerca di impressionare il lettore, eppure con il suo stile asciutto e sincopato, ma anche empatico e caloroso, riesce sicuramente a toccarlo nel profondo. La gioia, il dolore, le meschinità vengono rese con un’incredibile intensità. L’impatto degli eventi, gioiosi o dolorosi, resi quasi universali, è molto forte.

Come dicevo prima, A Kind Man è anche una parabola, perché c’è una morale. Eppure questo è il genere di romanzo in cui l’autrice non predica, ma si limita a presentare un dilemma morale, drammatizzandolo nella forma di una storia. La Hill racconta questa storia, ed è chiaro dove vuole puntare il dito, ma non ci impone mai la sua idea (a dire il vero, non sono nemmeno sicura che lei voglia presentare una soluzione, più che altro sembra voler trasmettere un problema su cui è importante riflettere). Ci invita a riflettere, questo sì, sull’importanza della gentilezza, sulla forza che richiede esercitarla e sui doveri morali dell’uomo.

Giudizio: 5/5

Annunci

§ 3 risposte a 262 – A Kind Man

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo 262 – A Kind Man su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: