Riepilogo di dicembre

gennaio 3, 2013 § Lascia un commento

Dicembre è stato un mese di letture indulgenti: ho scelto quasi solo libri/autori che sapevo non mi avrebbero deluso. Anche quelli più a rischio mi hanno stupito piacevolmente (Never Hug a Nun e La quasi luna) e anche se c’è solo un cinque pieno questo mese (A Christmas Carol, versione audiolibro), ci sono state molte letture particolarmente soddisfacenti, e forse solo una delusione, Paura, che però non mi impedirà di leggere altri romanzi dello stesso autore, Stefan Zweig (anche se la mancanza di tempo forse lo farà).
Friday Nights by Deborah DeWit
Friday Nights by Deborah DeWit

Questo mese c’è stata quindi una maggioranza di autori (ehm, autrici più che altro) collaudati e che ho già in progetto di continuare a leggere. Le eccezioni sono:

– Kevin Killeen, un esordiente con il suo Never Hug a Nun, gentilmente anticipato dalla casa editrice per una recensione. Pensavo di rimanere davvero delusa e invece mi sono divertita, anche se con il senno di poi posso affermare che è una lettura evitabile (nel contesto delle mie letture e dei miei gusti, ovviamente – obiettivamente è un bel memoir) e non credo cercherò mai i prossimi libri dell’autore;

– Kate Summerscale. Temevo che il suo Omicidio a Road Hill House fosse un mattone, invece si è rivelato appassionante, cosa positiva visto che mi interessava anche il suo libro successivo, Mrs. Robinson’s Disgrace.

– Kenneth Grahame. The Wind in the Willows è un classico per l’infanzia inglese e per questo mi ha sempre incuriosito e sono contenta di averlo letto, anche se non mi ha detto poi così tanto. Non credo che leggerò altri libri di Grahame.

– Jane Harris. Le osservazioni è un altro libro che ha fatto sicuramente molto parlare di sé. Fin da subito lo avevo adocchiato ma poi è rimasto molto tempo nella mia libreria, forse perché temevo una delusione. Leggere le prime pagine e appassionarsi è stato invece un tutt’uno. Ottimo anche perché già possiedo Gillespie and I e spero di leggerlo presto.

Sono quindi molto soddisfatta sia delle vecchie conoscenze che delle nuove. Qui sotto l’elenco completo delle letture di dicembre con i link ai singoli post.

Muriel Spark – The Comforters 4/5
Charles Dickens – A Christmas Carol 5/5 (rilettura)
Jasper Fforde – One of Our Thursdays is Missing 4/5
Barbara Pym – Jane and Prudence 4/5
Alexander McCall Smith – The Full Cupboard of Life 3/5
Monica Dickens – One Pair of Feet 4/5
Kevin Killeen – Never Hug a Nun 3/5
Kate Summerscale – Omicidio a Road Hill House 4/5
Kenneth Grahame – The Wind in the Willows 3/5
Betty Smith – Joy in the Morning 4/5
Penelope Fitzgerald – Offshore 4/5
Alice Sebold – La quasi luna 3/5
Roald Dahl – Boy 3/5
Stefan Zweig – Paura 3/5
Jane Harris – Le osservazioni 4/5

Buone letture a tutti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Riepilogo di dicembre su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: