Freedom di Jonathan Franzen

marzo 16, 2013 § 4 commenti

Di Jonathan Franzen ho adorato Zona disagio, una raccolta di saggi in cui l’autore parla di se stesso, fondamentalmente, e riesce a rendere il tutto estremamente interessante, ma mi manca ancora l’osannatissimo Le correzioni. Di Freedom posso dire che è stata una lettura estremamente avvincente, anche se non credo si possa parlare di capolavoro.

FreedomFreedom è insieme una storia d’amore (con tanto di classico triangolo amoroso) e riflessione sul concetto (e sull’applicazione nella realtà) di libertà, che mi sembra venga affrontata con una abbondantissima dose di ironia. Si può ironizzare sul fatto che i protagonisti, Patty e Walter Berglund, vengono entrambi da una situazione familiare negativa, vissuta talmente male che ognuno di loro fin dall’adolescenza fa il possibile per allontanarsene, teoricamente un percorso verso la libertà, in pratica l’inconscia scelta di uno stile di vita solo ed esclusivamente perché è l’opposto di quello che hanno proposto i loro genitori e fratelli/sorelle. Doppiamente ironico il fatto che, in piena crisi di mezza età, rendendosi conto di essersi scavati da soli la fossa proprio per questo, sia Patty che Walter devono ammettere che no, in realtà sono davvero fortunati rispetto al resto della loro famiglia, se ne sono davvero liberati. Tutti i personaggi del romanzo inseguono un sogno di libertà, senza chiedersi se essere liberi è davvero così importante e se non è forse meglio cercare di essere felici.

Freedom ha una trama drammatica, eccessiva, quasi incredibile, eppure mentre leggevo nessuno degli assurdi comportamenti dei personaggi mi ha estraniato dal libro, anzi: l’ho letto mentre ero influenzata, ma è stata una lettura ipnotica, avvincente, a tratti angosciante perché i personaggi si comportavano da stupidi. Mi rammarico un po’ del finale, bello ma eccessivamente disneyano, e di non aver potuto sapere di più della figlia di Patty e Walter, Jessica, che è molto messa da parte e la cui unica colpa è, credo, di essere la più normale della sua disfunzionale famiglia.

Advertisements

§ 4 risposte a Freedom di Jonathan Franzen

  • Margherita ha detto:

    gran bel romanzo! Io ho preferito questo a Le correzioni, che ho trovato più angosciante e tetro…Non che Libertà metta di buon umore, ma lascia almeno respirare di tanto in tanto ;)Con Franzen ho un rapporto particolare: amo immensamente ciò che scrive e come lo scrive, ma i suoi libri mi fanno stare male, li adoro eppure mi immalinconiscono!

  • Roberta ha detto:

    Capisco cosa vuoi dire, in effetti Franzen non ha l'aria di essere una persona molto allegra, anche la raccolta Zona disagio era malinconica…

  • Lightblue ha detto:

    Ti consiglio Le correzioni, ci sono delle frasi che sono dei capolavori! (per quanto la storia sia angosciante e tristissima…)

  • Roberta ha detto:

    Lo leggerò sicuramente! Franzen mi piace molto, peccato che scriva poco…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Freedom di Jonathan Franzen su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: