We are family di Fabio Bartolomei

agosto 17, 2013 § Lascia un commento

Fabio Bartolomei colpisce ancora nel segno con We are family (purtroppo non ho trovato il suo secondo romanzo in libreria). Anche se inizialmente ho faticato ad entrare nella storia (francamente non capivo dove l’autore volesse andare a parare, solo leggendo ho capito che in fin dei conti non mi importava) quando ci sono riuscita non ho potuto che provare tenerezza e amore per questi personaggi strampalati che a modo loro ci insegnano a prendere sul serio le cose più importanti (che ovviamente spesso se non sempre non coincidono per nulla con le cose che gli adulti standard ritengono importanti).                                                                                                                                                                       La risorsa principale di Al Santamaria, bambino prodigio, infatti, è di riuscire a mantenere il candore e la freschezza dell’infanzia non solo durante l’infanzia, ma anche nell’adolescenza e nell’età adulta. E a fare questo lo hanno aiutato sicuramente i genitori, che quando diventano troppo poveri per utilizzare l’elettricità, non se ne lamentano e armati di candele giocano all’oscuramente con i figli. Ovviamente la storia non è tutta qui, ma è preferibile non anticipare nulla della girandola inventiva e bizzarra messa in moto da Bartolomei.

Una storia che invita a tornare un po’ bambini, qualche volta, e lo fa con garbo, simpatia e leggerezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo We are family di Fabio Bartolomei su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: