Angry Housewives Eating Bon Bons di Lorna Landvik

ottobre 16, 2013 § Lascia un commento

Non pensavo che questo libro mi sarebbe piaciuto così tanto: non avevo letto la sinossi e l’aspetto poco invitante della mia copia (chiesta su Bookmooch, mi è arrivata addirittura da Israele, ma in condizioni davvero allarmanti, anche se niente che mi abbia effettivamente disturbato nella lettura) non mi convinceva, anche se conoscevo già l’autrice e mi era piaciuta in Patty Jane’s House of Curls.

228271Angry Housewives Eating Bon Bons è la definizione, decisamente condiscendente, che un marito dà del club del libro a cui appartiene la moglie. Di fatto si tratta di un gruppo di amiche che vivono nella stessa strada di Minneapolis, Fresia Court, e che condividono letture, dolci, sigarette, liquori, gioie, dolori e segreti dal 1968 al 1998, attraversando tutti i cambiamenti sociali e storici del periodo. Uno degli aspetti più fastidiosi a inizio romanzo è stato proprio affrontare la condiscendenza nei confronti delle donne, anche se devo ammettere che diversi dei matrimoni che vengono descritti sono veramente positivi e anzi, di ispirazione! Anche se probabilmente l’attrattiva più grande di questo romanzo è la presenza di un club del libro (ogni capitolo riporta il titolo di un libro e il nome della persona che lo ha scelto) di fatto questi libri non sempre vengono discussi nella narrativa. A volte c’è solo un tenue legame fra quello che succede e il libro scelto, ma è in ogni caso esaltante scoprire man mano i vari titoli e anche vedere come in tutto il romanzo la lettura sia considerata come una parte imprescindibile della vita delle protagoniste, tanto che, se qualcuno occasionalmente ammette di non leggere molto, riceve una  moltitudine di sguardi impietositi! In ogni caso la trama principalmente segue le vite di queste donne, ognuna delle quali si troverà ad affrontare momenti drammatici (ma anche momenti di estrema soddisfazione).

Se da un lato il susseguirsi di eventi drammatici (drammaticamente brutti come drammaticamente belli) sembra un po’ inverosimile, è vero che permette di riflettere su molte situazioni, spesso partendo da uno spunto storico, come la guerra in Vietnam o la diffusione dell’AIDS. Devo ammettere che mi sono commossa in diversi punti, e credo anche che il finale, parzialmente aperto – diversamente non penso fosse possibile – sia il migliore possibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Angry Housewives Eating Bon Bons di Lorna Landvik su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: