La pattuglia dell’alba di Don Winslow

gennaio 25, 2014 § 3 commenti

Foto0168

L’inversione termica stende una soffice coltre argentea sulla costa.
A est, il sole sta spuntando dalle colline, e Pacific Beach è ancora addormentata.
L’oceano ha un colore che non è azzurro né verde né nero, ma prende qualcosa da tutti e tre.
In attesa dell’onda, Boone Daniels si tiene a cavalcioni della vecchia longboard come un cowboy su un pony.
E’ in servizio di pattuglia. La Pattuglia dell’Alba.

Don Winslow è un’inaspettata conferma. Nel 2010 avevo letto questa recensione, e ne ero rimasta affascinata. Anche se non è esattamente il mio genere di libri, alla fine mi sono decisa e gli ho dato una chance. Con ottimi risultati, perché Il potere del cane è un libro duro, durissimo, sì, ma anche potente ed estremamente affascinante.

Avendo letto anche questa, sono stata molto contenta, pochi mesi dopo, di trovare su BookMooch La pattuglia dell’alba, anche se ha dovuto aspettare il suo turno fino ad oggi. Questo romanzo è molto diverso da Il potere del cane. Nonostante gli argomenti forti (si parla di droga ma, soprattutto, si parla di pedofilia e prostituzione infantile) riesce a mantenere un tono scanzonato. E’ la storia di Boone Daniels (ex poliziotto riciclatosi investigatore privato dopo un brutto, bruttissimo caso che gli pesa ancora sulla coscienza), dei suoi amici, gli amici della Pattuglia dell’Alba, tutti surfisti, che stanno aspettando l’arrivo di una grande onda, un’occasione irripetibile per tutta la comunità di surfisti non solo di San Diego, ma di tutto il mondo, che qui convergono per il grande evento. Purtroppo Boone viene coinvolto in un caso che non può proprio mollare, e che risveglia tutti i fantasmi del passato, coinvolgendolo in una cosa forse più grossa di lui.

Quindi sì, La pattuglia dell’alba è un romanzo forse più convenzionale de Il potere del cane, sicuramente meno potente e anche meno cupo, però rimane un ottimo, ottimo thriller, con dei personaggi con cui non si riesce a non simpatizzare nonostante siano tutti decisamente sopra le righe, quasi troppo. Il mondo del surf di San Diego e Pacific Beach è tratteggiato benissimo e sembra uscire dalle pagine. Ci sono dei personaggi che sorprendono, e a questo proposito devo dire che è davvero difficile essere così generosi da rischiare la propria vita per offrire una chance a qualcun’altro che è stato meno fortunato di noi… Spesso la cosa più semplice è convincersi che non sta a noi risolvere i problemi del mondo, eppure c’è chi, anche nella realtà, si prende la responsabilità di alzarsi, guardare la realtà in faccia e cercare di cambiarla.

I libri di Winslow non sono del genere che si rilegge (o forse sì?) però sicuramente a questo punto continuerò a seguire questo straordinario autore.

Advertisements

§ 3 risposte a La pattuglia dell’alba di Don Winslow

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo La pattuglia dell’alba di Don Winslow su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: