Premio Liebster Award 2014

marzo 1, 2014 § 3 commenti

Ludo è stata così gentile da assegnarmi una menzione speciale nel suo Premio Liebster Award 2014. Io la ringrazio moltissimo, e vi invito a visitare il suo blog perché i post che pubblica sono sempre molto, molto interessanti e fonte di costanti spunti!

Ecco le regole dell’award:
ringraziare e rilinkare il blogger e il blog di chi ha presentato la candidatura;
rispondere alle dieci domande poste da chi ci ha nominato;
nominare altri 10 blog con meno di 200 followers;
proporre ai candidati 10 nuove domande;
andare nei singoli blog e comunicare loro la nomina.

Eccomi qui a rispondere alle domande di Ludo:

1. Come descrivereste il vostro blog?
Lo descriverei un quaderno di appunti, e una cura contro la mia smemoratezza. Ho iniziato a fine 2010 e quando ho cominciato ad avere un po’ di archivio è stato bellissimo ripescare autori, libri e osservazioni del passato.

2. Avete una sorta di lista dei buoni propositi da blogger?
Non proprio, però cerco di recensire tutti i libri che leggo, anche se qualche volta faccio fatica, proprio per mantenere uno storico della mia carriera di lettrice. E’ un vero peccato non aver iniziato prima!

3. Potete dare qualche anticipazione sul vostro prossimo post?
I miei post sono molto prevedibili 😀 Mi piacerebbe creare un nuovo post settimanale che riguarda le riletture, ma non ho ancora capito come potrebbe funzionare. Per il resto, sarà sicuramente la recensione di La sombra del viento (rilettura in spagnolo), o il post con l’elenco dei libri che vorrei leggere nel mese di marzo.

4. Se ne aveste la possibilità, trasformereste la vostra attività di blogger in un lavoro e in una fonte di reddito regolari?
Direi proprio di no. Sono convinta che diventare una blogger professionista nel campo dei libri potrebbe essere una fonte di grande soddisfazioni e opportunità, ma personalmente ho delle grosse difficoltà a concepire una trasformazione di questo genere, in quanto la presenza di obblighi verso terzi per me rende anche la più profonda delle passioni un peso. E’ per questo motivo che ho smesso praticamente subito di accettare libri dagli autori, mi intristisce.

5. C’è qualcosa che avete letto/visto/ascoltato recentemente e vi ha colpito positivamente?
Sicuramente il film Dallas Buyers Club testimonianza pregevole su un argomento particolarmente difficile e ottima prova di recitazione del protagonista.

6. Che cosa vorreste sicuramente leggere/vedere/ascoltare nel 2014?
Vorrei leggere un numero praticamente infinito di libri, ma tra tutti segnalo The Goldfinch di Donna Tartt, una uscita recente molto appetitosa.

7. Quali sono, se ne avete, le vostre cotte letterarie o televisivo-cinematografiche?
Al momento non ne ho! 🙂

8. Come trattate i vostri libri?
Non male, ma neanche particolarmente bene. Mi piace anche sottolineare, scrivere, evidenziare… e adopero una montagna di post it e segnapagina. L’unica cosa che proprio non mi piace è fare gli angoli alle pagine.

9. Un viaggio che vi piacerebbe fare?
Un progetto realistico è un viaggio ad Amsterdam, e quest’anno riuscirò a realizzarlo, se tutto va bene. Un sogno è visitare la Nuova Zelanda oppure il Botswana.

10. Altro da scrivere…?
Vediamo… a differenza della maggior parte dei blogger e dei lettori, non sogno di scrivere romanzi o racconti miei. Amo molto, moltissimo leggere, ma scrivere non mi interessa per nulla, preferisco che lo facciano gli altri!

Anch’io, come Ludo, nomino tutti coloro che hanno meno di 200 followers. Chiunque voglia può parlare un po’ di sé prendendo come spunto le domande che mi ha fatto Ludo o qualsiasi argomento che riguardi i libri/il blog.

Buone letture a tutti!

Advertisements

§ 3 risposte a Premio Liebster Award 2014

  • Ludo ha detto:

    «però cerco di recensire tutti i libri che leggo»
    ciò è lodevole; io non ci riesco e apprezzo gli sforzi dei blogger che lo fanno.

    «Mi piace anche sottolineare, scrivere, evidenziare»
    io sottolineo; è più difficile che scriva e direi che ora non evidenzio più. Adesso sottolineo e, poi, scrivo su un foglio a parte la pagina e qualche commento.

    Grazie per aver risposto alle domande e aver soddisfatto la mia cuiriosità.

  • Ludo ha detto:

    P. S. L’idea di una sorta di rubrica sulle riletture è davvero intrigante.

  • abrightshininglie ha detto:

    @Ludo: a volte mi devo forzare per recensire tutti i libri, però di solito scopro che ho parecchio da dire anche su quei libri che mi sembrava impossibile o noioso recensire!
    Evidenziare per me è un’evoluzione recente, anche se devo dire che ho ancora qualche remora 🙂
    La rubrica sulle riletture mi piaceva perché io vorrei sempre rileggere i libri, però con tutti quelli nuovi (nel senso di ‘non ancora letti’) che ci sono sarebbe un po’ assurdo. Per cui pensavo che una volta a settimana potrei ripescare un libro dalla mia libreria e leggerne un pezzetto, e magari nella rubrica apposita citarlo e parlarne… però devo fare qualche prova!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Premio Liebster Award 2014 su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: