Stoner di John Edward Williams

aprile 8, 2014 § 4 commenti

166997

Sometimes, immersed in his books, there would come to him the awareness of all that he did not know, of all that he had not read; and the serenity for which he labored was shattered as he realized the little time he had in life to read so much, to learn what he had to know.

Non posso certo pretendere di scrivere una recensione di Stoner: altri lo hanno già fatto, prima e – ancora più importante – meglio di me. Io posso solo dire che Stoner mi è piaciuto molto e che, nonostante la sua passività, io mi riconosco nel protagonista e anzi, credo che a volte essere passivi davanti certe provocazioni chieda più fatica che non reagire (non che questo la renda la scelta auspicabile, ovviamente).

Dalla casa paterna immersa nella solitudine e pregna di duro lavoro, il protagonista si trasferisce in un’università che arriva quasi subito a sentire casa sua più di qualsiasi altro posto. E non importa se passa attraverso un matrimonio, una guerra, il fallimento di un matrimonio, una faida universitaria, una storia d’amore. Nonostante tutto, la vera storia d’amore del protagonista è con i libri, con il sapere. Perché sono i libri, o meglio ciò che contengono, che lo hanno salvato da una vita ottusa, dalla morte dell’anima.

L’autore riesce perfettamente a dimostrare che qualsiasi vita, anche la più apparentemente banale, è in realtà tempestosa e passionale dietro l’imperturbabile superficie. A volte si può non essere d’accordo con le scelte (o forse non scelte) del protagonista eppure ai miei occhi egli rimarrà sempre l’esempio umanissimo di una vita che potrebbe essere la mia. O la vostra. E che ammiro, perché forse lui ha fallito, ma da un certo punto di vista è uscito dalla vita vincitore come nessun altro.

Annunci

§ 4 risposte a Stoner di John Edward Williams

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Stoner di John Edward Williams su a bright shining lie.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: